Blog

Mappe di Google o Google Plus Local? Vediamoci chiaro!

Google Plus Local

A distanza di mesi dall’arrivo online delle recenti e radicali modifiche delle schede di Google Map, scrivo qust’articolo per tutti coloro i quali non si sono ancora riusciti ad “orientare” bene tra le novità.
“Orientare” è il termine giusto da utilizzare quando si parla di innovazioni che riguardano le mappe.

Poco o niente è cambiato dal lato dell’amministrazione delle schede delle mappe, ma molto invece è variato dal punto di vista della fruizione e uso della nuova scheda degli esercizi commerciali. Ma vediamo meglio nel dettaglio…
La recente novità che questa primavera ha cambiato le abitudini di navigazione di milioni di utenti, nonchè dei proprietari delle attività commerciali, si chiama Google + Local (Google Plus Local), per i più pigri banalmente chiamata Google Map.

Da maggio 2012 infatti i luoghi e le schede di Google Places, sono stati interamente sostituiti dalle nuove schede di Google + Local.
Circa 80 milioni, questa la cifra a cui ammontano le pagine convertite ed entrate a far parte del nuovo Social Network di Google (Google Plus).

 

Ecco una lista delle novità di Google + Local:

  • La grafica di una vetrina virtuale molto più attraente e moderna;
  • Possibilità di far connettere a Google Plus le attività commerciali che prima non lo erano, rendendo così la vecchia scheda Google Places, un luogo aperto alle interazioni  e dinamico;
  • Integrazione delle recensioni con tutti i commenti presenti su Zagat (il corrispondente americano di Pagine Gialle);
  • Collegamento diretto con i maggiori portali di prenotazione, per un acquisto immediato;

 

Perché è importante essere presenti nelle Mappe di Google?

Per un’azienda in passato era già importante rivendicare la propria Google Map e a maggior ragione oggi è necessario essere presenti nelle nuove pagine Google + Local, le quali hanno una maggiore raggiungibilità rispetto alle vecchie schede su Google Places. Le pagine infatti, sono accessibili da Google.it, Google Maps, su Google + e tramite le applicazioni per dispositivi mobile.

La conversione delle schede di Google Places in Google + Local, è stata fatta indipendentemente dal fatto che le prime siano state rivendicate o meno, e anche attualmente, tramite il pulsante “Gestisci questa attività” è possibile rivendicare la proprietà di un’attività commerciale su Google + Local.
Per quanto riguarda invece il pannello di amministrazione www.google.com/placesforbusiness resta invariato, per adesso!

Vi segnalo de video volentieri due video per vedere in maniera dinamica tutte le novità recentemente introdotte da Google + Local, buona visione!

Hai problemi nel rivendicare la tua attività commerciale su Google + Plus (ex Google Places / Map)? Contattami senza impegno!


Se questo post ti è stato utile, clicca su “Mi Piace” o segnalalo sugli altri Social Network.

Tag: ,

Condividi questo post con il mondo!

 

© Copyright 2007 - 2017