Blog

“Ottimizzazione motori di ricerca”: cos’ho chiesto di sbagliato?

Sorseggiando tè verde acquistato direttamente in Giappone (se non mi credi, guarda qui!), mi si presenta spontaneo un sorriso sul volto ripensando a quanto scoperto giorni fa!

Nel mentre dell’ottimizzazione di una campagna Pay per Click, durante una delle normali operazioni di routine di gestione di un account Adwords, scopro tre le parole chiave utilizzate dagli utenti, un errore comune, o “falso amico” che a volte porta i clienti ad utilizzare un linguaggio non propriamente corretto durante le loro ricerche su Google.

Clienti che cercano un servizio SEO di posizionamento del sito web su Google, si esprimono invece digitando “ottimizzazione dei motori di ricerca”. O_o

“Cosa c’è di sbagliato?
Io vorrei solo vedere il mio sito tra i primi posti in tutta la lista mondiale di siti web. Chiedo troppo?”

In realtà non chiedi troppo (bugia), è che stai chiedendo in modo sbagliato! Se chiedere è metà dell’avere, in questo caso Google ci aiuta molto grazie agli annunci a pagamento di una campagna Pay per Click.

Per i pochi che non hanno ancora notato la sottigliezza linguistica della query di ricerca sbagliata digitata su Google, faccio notare l’errore.

  • (versione errata) Ottimizzazione dei motori di ricerca: metaforicamente è come richiedere un “servizio di imbiancatura dell’imbianchino”!
    L’imbianchino è colui il quale renderà migliore la vostra casa, più accogliente e più vivibile, ma non è possibile richiedere un servizio di imbiancatura dell’imbianchino stesso.
    Allo stesso modo è buffo cercare su Internet una soluzione per ottimizzare Google stesso! (ovvero un motore di ricerca). O_o
    A meno che voi non siate programmatori mega-scientifici assunti dal motore di ricerca stesso di Mountain View, io credo che la semplice soluzione per il vostro caso, sia un semplice servizio di ottimizzazione del sito per i motori di ricerca.
  • (infine, versione corretta) Ottimizzazione (di un sito web) per i motori di ricerca: è la versione corretta da richiedere al vostro genio nella lampada. In bocca al lupo per il risultato!

Spero di aver chiarito il piccolo dubbio che poteva rimanere ai pochi utenti che utilizzavano le loro query su Google in maniera sbagliata, ed ora: buona ricerca a tutti…che le vostre query siano realizzate!


Se questo post ti è piaciuto, clicca su “Mi Piace” o segnalalo sugli altri Social Network.

Tag:

Condividi questo post con il mondo!

 

© Copyright 2007 - 2017